Centro Culturale Livia Bottardi Milani

Il cane e l’uomo

Il cane e l’uomo - Storia, archeologia e immagini di una millenaria convivenza

Conferenze di archeologia | OTTOBRE / NOVEMBRE 2016

Il cane e l’uomo:
storia, archeologia e immagini di una millenaria convivenza


Cultura al Centro
Programma delle attività culturali settembre / dicembre 2016


a cura di Daniela Benedetti

 

MOSTRA

 

6.000 anni fa, insieme per l’ultimo viaggio. Storie di uomini e cani

8 OTTOBRE – 19 NOVEMBRE 2016

Protagonista della mostra itinerante, ideata e realizzata dalla Soprintendenza Archeologia della Lombardia con il contributo del Consorzio Oltrepò mantovano, è il calco di una sepoltura neolitica rinvenuta a Valdaro vicino a Mantova.
Un cacciatore di 6.000 anni fa è stato sepolto con il cane accovacciato ai suoi piedi, compagno del suo ultimo viaggio.
La mostra è visitabile negli orari di apertura del Centro Culturale.

SABATO 8 OTTOBRE 2016 | ore 16.30

Inaugurazione della mostra

INTERVENGONO: GRAZIA FACCHINETTI E DANIELA CASTAGNA

 

Il cane e l’uomo - Storia, archeologia e immagini di una millenaria convivenza

Grazia Facchinetti funzionario archeologo responsabile per la provincia di Mantova della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio.

 

Daniela Castagna esperta di neolitico, socia della SAP che ha svolto lo scavo della necropoli di Valdaro; ha collaborato alla realizzazione delle mostre 6000 anni fa insieme per l’ultimo viaggio e Protagonisti di 6000 anni fa. Cronache dal neolitico mantovano.

 


 
Protagonisti di 6000 anni fa. Cronache dal Neolitico mantovano

Protagonisti di 6000 anni fa.
Cronache dal Neolitico mantovano

(Catalogo della mostra,
Mantova, 12 marzo – 17 aprile 2016),
a cura di C. Longhi, Mantova 2016 [1,8 Mb]
 

» Scarica la brochure (Pdf)

 


 

CONFERENZE DI ARCHEOLOGIA

 

Venerdì 14 ottobre | ore 21.00
Cave canem (e non solo). Il cane nell’antica Roma

DANIELA BENEDETTI

 


 

Venerdì 21 ottobre | ore 21.00
Che vita da cani! Il migliore amico dell’uomo visto da un archeozoologo

ANTONIO CURCI

 


 

Venerdì 28 ottobre | ore 21.00
Un amico da mito.
Il cane nella tradizione mitologica del mondo classico

CRISTINA MIEDICO

 


 

Daniela BenedettiArcheologa classica, ha svolto ricerca sul campo in Italia settentrionale e si è occupata prevalentemente dello studio di cultura materiale di ambito romano e magnogreco. Dal 2010 è conservatore archeologo del Civico Museo Archeologico di Pegognaga e del Museo Civico Antonio Parazzi di Viadana.
Antonio Curci Professore associato presso l’Università di Bologna dove tiene corsi di Metodologia della ricerca archeologica, Ecologia Preistorica e Zooarcheologia. È responsabile scientifico del Centro di Ricerche di Bioarcheologia “ArcheoLaBio” della stessa Università. È direttore dello scavo neo-eneolitico presso la Grotta di San Biagio (Ostuni-Brindisi) ed è condirettore della missione “Aswan-Kom Ombo Archaeological Project” in Egitto.
Cristina Miedico Dottore di ricerca in Archeologia classica, direttore del Civico Museo Archeologico e del Museo Diff uso di Angera. Suoi ambiti di ricerca sono la propaganda ellenistica, a delle Dee Matrone e il contesto archeologico angerese. Da ultimo ha ideato e dirige un progetto di ricerca triennale sulla Archeologia della Migrazione, che analizza le testimonianze materiali, epigrafi che e letterarie relative alla presenza di genti straniere nel territorio lombardo antico.

 

 

APPUNTAMENTI PER FAMIGLIE
a cura di Manuela Amadasi della Kleio Snc

Il legame tra uomo e cane nel mito antico e le scoperte delle indagini scientifiche, trattati nelle conferenze per adulti, offrono lo spunto per attività dedicate ai più piccoli, che potranno ascoltare racconti, giocare con l’olfatto, il senso più sviluppato dei cani, e diventare archeozoologi per un giorno sperimentando cosa ci raccontano le ossa animali.

 

Sabato 5 novembre | ore 16.30
La devozione di Argo
Lettura animata sul cane più famoso dell’antichità e attività laboratoriale (5-7 anni)

 

Sabato 12 novembre | ore 16.30
Tra terra e resti di pasto: il lavoro dell’archeozoologo
Scopriamo insieme come e perché si studiano le ossa rimaste nel terreno per migliaia di anni (8-10 anni)

 

Manuela Amadasi laureata in Conservazione dei Beni Culturali con indirizzo archeologico, socia della Kleio Snc, che opera nella didattica museale, nella divulgazione della storia antica e nell’archeologia sperimentale. Si occupa di attività educative e di animazione presso musei, parchi archeologici e biblioteche tra le province di Mantova e Cremona.

 


 

ATTIVITÀ PER LE SCUOLE

Alle scuole si offre la possibilità di richiedere su prenotazione una visita guidata con approfondimento del contesto culturale del Neolitico, rivolto soprattutto agli studenti della scuola primaria, o dell’approccio multidisciplinare ricerca storica e della metodologia archeologica, aperto sia alla primaria che alla secondaria inferiore.

 


 

Il cane e l’uomo - Storia, archeologia e immagini di una millenaria convivenza

 


 

L’ingresso è gratuito.
Gli incontri si terranno presso il Centro Culturale Livia Bottardi Milani

 
 


» Scarica il programma completo delle iniziative (Pdf)

 

 

Orari apertura
lunedì 9.00 – 12.30
martedì 9.00 – 18.30
mercoledì 9.00 – 18.30
giovedì 9.00 – 18.30
venerdì 14.00 – 18.30 | 20.30 – 22.30
sabato 9.00 – 18.30

tel. 0376 5546401
e-mail: museo@centroculturalepegognaga.it


 

Il cane e l’uomo - Storia, archeologia e immagini di una millenaria convivenza

 

    Condividi la notizia su Facebook

You can follow any responses to this entry through the RSS feed. Both comments and pings are currently closed.

  • Orari di apertura
    Centro Culturale

    Lunedì 9.00 – 12.30
    Martedì 9.00 – 18.30
    Mercoledì 9.00 – 18.30
    Giovedì 9.00 – 18.30
    Venerdì 14.00 – 18.30 | 20.30 – 22.30
    Sabato 9.00 – 18.30

  • Sportello Informagiovani/OrientaLavoro

    Lunedì 9.00 – 12.30
    Mercoledì 9.00 – 12.30
    Giovedì 14.30 – 18.30
    Sabato 9.00 – 12.30

  • Teatro Tenda Anslemi wi-fi-area
  • Museo
    Civico Archeologico

    Lunedì 9.00 - 12.30
    Martedì 9.00 - 12.30
    Venerdì 20.30 - 22.30
    Sabato 14.00 - 18.00