Centro Culturale Livia Bottardi Milani

Storia di una ladra di libri

zusakStoria di una ladra di libri
Autore: Markus Zusak Editore: Frassinelli | Anno:2014
Letto da: Giuliano

Cosa si può regalare a chi ammiri se non hai nulla? Una nuvola si puo’ regalare,
una nuvola con uno spicchio di sole.

Giudizio:

La storia si svolge in Germania, alla fine degli anni ‘30 del secolo scorso. Due fratelli, una bimba e un bimbo, vivono in estrema povertà e vengono quindi affidati ad un’altra famiglia tedesca . Proprio durante il tragitto il fratello muore. Inizia per Liesel, la sorella maggiore, una nuova vita da sola, in un altro paese e con una nuova famiglia. Una storia piena di momenti intensi, di emozioni e sentimenti veri, di piccole cose che ti fanno sentire il quotidiano speciale ma a volte anche no. L’incontro con Hans, il padre putativo, si rivela un’esperienza carica di dolcezza e tenerezza. La nuova amicizia con Rudy, il vicino di casa, ragazzo ruvido ma pieno di attenzioni per la protagonista. L’emozione di un incontro che le sconvolgerà, senza volere, la vita. E al di sopra di tutto questo, una voce fuori campo, come una presenza inusuale e carica di intensa umanità.
Liesel cresce insieme alle pagine del libro, e dei libri che vorrebbe leggere accarezzandone le parole e assaporandone il profumo. Riesce a far breccia nell’anima di chi le dedica il proprio tempo leggendo le pagine della sua storia. Romanzo dedicato a chi, pur vivendo tra mille difficoltà, trova e regala sempre un sorriso e una parola di speranza a chi ha di fronte.

 

    Condividi la notizia su Facebook

You can follow any responses to this entry through the RSS feed. Both comments and pings are currently closed.

Tagged ,

  • Orari di apertura
    Centro Culturale

    Lunedì 9.00 – 12.30
    Martedì 9.00 -13.00 | 15.00 – 18.30
    Mercoledì 9.00 -13.00 | 15.00 – 18.30
    Giovedì 9.00 -13.00 | 15.00 – 18.30
    Venerdì 15.00 – 18.30
    Sabato 9.00 – 12.30

  • Sportello Informagiovani/OrientaLavoro

    Lunedì 9.00 – 12.30
    Mercoledì 9.00 – 12.30
    Giovedì 15.00 – 18.30
    Sabato 9.00 – 12.30

  • Teatro Tenda Anslemi wi-fi-area
  • Museo
    Civico Archeologico

    Lunedì 9.00 - 12.30
    Martedì 9.00 - 12.30