Centro Culturale Livia Bottardi Milani

Luogo della storia

Parco locale di interesse sovracomunale

(deliberazione della giunta regionale del febbraio 1991 – n. 4/51876)

Il parco San Lorenzo nasce dall’esigenza di riconvertire a destinazione pubblica un’area dedicata a polo estrattivo di argilla, garantendo in tal modo il recupero di un’area degradata. I quattro laghetti di falda, che caratterizzano l’area posta ad est dell’abitato di Pegognaga, sono infatti elementi residuali delle escavazioni di argilla operate dalla fornace “Cà Rossa” fino agli anni Settanta-Ottanta.
Nacque allora l’idea, fortemente sostenuta dall’Amministrazione Comunale e dalle Associazioni Ambientaliste locali, di promuovere l’istituzione di un Parco inteso come “Luogo della storia e della natura padana”. Il 21 febbraio 1990 la regione Lombardia istituì il Parco Locale di Interesse Sovracomunale (PLIS) San Lorenzo, il primo in Provincia di Mantova e uno dei primi in Lombardia.

Cartina del Parco San Lorenzo

La progettazione per il recupero dell’area, eseguita in collaborazione con la Lipu, portò alla definizione di un piano particolareggiato che, eseguito per stralci successivi, condusse alla realizzazione di percorsi e infrastrutture (centro visite, aree di sosta, percorso vita e capanni di osservazione), all’impianto di migliaia di alberi e arbusti e al rimodellamento della cava più meridionale, l’Oasi falconiera, destinata alla protezione dell’avifauna.
Attualmente l’area si sviluppa attorno a quattro specchi d’acqua, ha un’estensione complessiva di 56 ettari, 37 dei quali destinati a verde pubblico, 12 all’Oasi naturalistica “Falconiera” e 7 occupati da un’area archeologica di età romana (II sec. a.C. – IV sec. d.C.) al centro della quale è insediata la Pieve matildica di San Lorenzo che dà il nome al Parco.

Accanto ai centri visita, ai sentieri, alle aree di sosta e alle cave per la pesca sportiva, sono presenti un percorso botanico, una stazione di inanellamento dell’avifauna e capanni per l’osservazione faunistica.
La gestione dell’area fa capo al Comune di Pegognaga che si avvale della collaborazione di associazioni locali attive in diversi campi quali l’educazione ambientale (Laboratorio Ambiente e Gram), la ricerca ornitologica (Gruppo Ricerche Avifauna Mantovano), la pesca sportiva (Pado Patri) e la caccia (ArciCaccia e Federcaccia).
Nel 2007 il Plis San Lorenzo è entrato a far parte del Sistema Parchi dell’Oltrepò Mantovano (SIPOM), il coordinamento degli enti gestori delle sette aree protette dell’Oltrepò che nel 2008 ha ottenuto da Europarc Federation l’importante riconoscimento della Carta Europea del Turismo Sostenibile.

Per informazioni e visite

Comune di Pegognaga Ufficio Ecologia
piazza Matteotti, 1 | tel. 0376 5546220 | fax 0376 5546229
infoparco@comune.pegognaga.mn.it

Oasi Falconiera

L’Oasi Falconiera è la porzione del Parco San Lorenzo destinata alla protezione della fauna, della flora e dell’ecosistema naturale planiziale di alto valore ecologico.
La scelta di monitorare gli accessi all’Oasi ha permesso a ben 180 specie di uccelli, di cui 35 nidificanti e 46 svernanti, di abitare questo comparto ad alta biodiversità in una condizione di totale protezione e tutela.
Nell’Oasi Falconiera, grazie all’articolato mosaico ambientale caratterizzato dall’alternanza di specchi d’acqua, macchie arboree e spazi aperti, sono inoltre presenti sia i rettili e gli anfibi comuni della Pianura Padana sia specie più strettamente legate agli ambienti umidi.
All’interno dell’Oasi si svolgono diverse attività educative e del tempo libero: osservazione degli uccelli dai capanni distribuiti lungo le sponde del lago, percorsi di educazione ambientale per i ragazzi delle scuole del territorio e visite guidate per gli adulti.
È inoltre attiva dal 2006 per tutto il tempo dell’anno una stazione di inanellamento a scopo scientifico, riconosciuta dall’ISPRA.
 


 
30 anni di Parco San Lorenzo - Pegognaga BOMBETTI
GIOVEDÌ 11 MAGGIO 2017 – ore 21

Premio del Paesaggio 2016, gli altri riconoscimenti e i progetti per il futuro

MARTEDÌ 16 MAGGIO 2017 – ore 21

Il prezioso contributo delle associazioni Laboratorio Ambiente, Pado Patri, GRAM e riconoscimento dell’Amministrazione ad alcuni volontari storici del Parco.

 

» Scarica la locandina (pdf)

 


 
Parco San Lorenzo. Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa 2016/2017

Parco San Lorenzo
luogo della storia e della natura padana


 

Il Comune di Pegognaga ha partecipato al Bando 2016/2017 del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con il progetto “Il parco San Lorenzo di Pegognaga. Un prezioso recupero storico ambientale” che ha ricevuto la menzione per Alto valore ecologico e di sostenibilità ambientale.

 


» IL PROGETTO: “Il parco San Lorenzo di Pegognaga, Un prezioso recupero storico ambientale”

 


» Il sito del Premio del Paesaggio

 


» La menzione del MiBACT

 
Parco San Lorenzo. Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa 2016/2017

 

Calendario delle aperture domenicali dell'Oasi Falconiera

 

Per informazioni: Ufficio Ecologia tel. 0376.5546220
Email: infoparco@comune.pegognaga.mn.it

 

  • Orari di apertura
    Centro Culturale

    Lunedì 9.00 – 12.30
    Martedì 9.00 -13.00 | 15.00 – 18.30
    Mercoledì 9.00 -13.00 | 15.00 – 18.30
    Giovedì 9.00 -13.00 | 15.00 – 18.30
    Venerdì 15.00 – 18.30
    Sabato 9.00 – 12.30

  • Sportello Informagiovani/OrientaLavoro

    Lunedì 9.00 – 12.30
    Mercoledì 9.00 – 12.30
    Giovedì 15.00 – 18.30
    Sabato 9.00 – 12.30

  • Teatro Tenda Anslemi wi-fi-area
  • Museo
    Civico Archeologico

    Lunedì 9.00 - 12.30
    Martedì 9.00 - 12.30