Centro Culturale Livia Bottardi Milani

  • presentazione
  • presentazione
  • presentazione
  • presentazione

Il Centro Culturale Livia Bottardi Milani è stato aperto al pubblico il 15 gennaio 2011.

Hanno lavorato alla sua realizzazione, a partire dagli anni ’90, tre amministrazioni comunali che hanno individuato i bisogni della comunità, le forme di finanziamento per la realizzazione dell’opera architettonica e infine una efficace riorganizzazione della struttura del Centro, in relazione al funzionamento dei servizi e delle attività culturali. Servizi e attività costituiscono infatti, insieme al patrimonio, gli elementi di un Sistema Culturale che vede nel coordinamento con i soggetti del territorio, nel raccordo tra gli spazi della cultura e nell’equilibrio tra locale e globale, tra passato e contemporaneo i criteri attraverso i quali orientare l’offerta culturale dell’Amministrazione Comunale di Pegognaga.

La visione, o vision, del Centro Culturale è stata indicata come un faro di opportunità.

“Sfruttando la metafora del “faro” che illumina marinai e capitani in mare calmo o in tempesta, di notte, il Centro Culturale è stato visualizzato come una struttura, un contenitore in grado di guidare, aprire, coinvolgere alla cultura e a tutto ciò che essa può rappresentare. L’”opportunità”, dal latino opportunus, ob = verso e portus =porto, letteralmente il vento il vento che spinge la nave in porto, in inglese opportunity e cioè possibilità è ciò che della vision segnala la costruzione che la cultura può operare sulle persone: un’opportunità non è solo un incontro estemporaneo che si può fare con un argomento, una lettura, un corso ma la possibilità della costruzione di un percorso”…(*)

La missione, o mission, del Centro Culturale, e cioè lo scopo dell’organizzazione, ciò che ne giustifica l’esistenza, restringe in senso operativo quanto indicato con la vision ed è stata indicata come dare forma a persone, progetti, futuro.

”Se il futuro è una realtà in cui la cultura conta come opportunità di crescita, ecco che il Centro Culturale ha come finalità quella di svolgere, dispiegare, sviluppare ciò che consente di organizzare la costruzione, la “forma”, appunto”…(*)

Centro Culturale Livia Bottardi MilaniA Livia Bottardi Milani, giovane insegnante di origini pegognaghesi che perse la vita nella Strage di Piazza della Loggia a Brescia nel 1974, è dedicato l’intero Centro Culturale, nel quale sono collocati la Biblioteca, l’Informagiovani-Orientalavoro, il Museo Civico Archeologico e l’Archivio Comunale. Altri spazi del Centro sono dedicati all’informazione turistica, alla lettura, allo studio e alla consultazione, alla navigazione in rete, ad attività formative e laboratoriali, a mostre temporanee, conferenze e riunioni, progetti di particolare rilievo che il Centro Culturale promuove, sostiene e coordina nel territorio comunale e in quello dell’Oltrepo’ mantovano.

Il Centro Culturale è promotore di Cultura al Centro, un cartellone di rassegne e attività culturali programmate per l’intero arco dell’anno, che hanno l’obiettivo di valorizzare i servizi e il patrimonio, coordinarli tra loro e alle attività promosse dalle Associazioni locali.

Il Centro Culturale Livia Bottardi Milani è una struttura del Comune di Pegognaga che si avvale, per la definizione della propria programmazione, della Commissione Cultura.
 
 

* tratto da Relazione di Studio. Centro Culturale Livia Bottardi Milani, Benedetta Alfieri, 2011

  • Orari di apertura
    Centro Culturale

    Lunedì 9.00 – 12.30
    Martedì 9.00 – 18.30
    Mercoledì 9.00 – 18.30
    Giovedì 9.00 – 18.30
    Venerdì 14.00 – 18.30 | 20.30 – 22.30
    Sabato 9.00 – 18.30

  • Sportello Informagiovani/OrientaLavoro

    Lunedì 9.00 – 12.30
    Mercoledì 9.00 – 12.30
    Giovedì 14.30 – 18.30
    Sabato 9.00 – 12.30

  • Teatro Tenda Anslemi wi-fi-area
  • Museo
    Civico Archeologico

    Lunedì 9.00 - 12.30
    Martedì 9.00 - 12.30
    Venerdì 20.30 - 22.30
    Sabato 14.00 - 18.00