Centro Culturale Livia Bottardi Milani

Donne in libertà

Donne in Libertà 2021 - Concorso fotografico a premi

Concorso fotografico

DONNE IN LIBERTÀ

Tema
“Il ruolo delle donne nella lotta alla pandemia: quando la forza va oltre la paura”


Opere ammesse
 
Le fotografie ammesse sono state 12:
 
Oltre il tempo: lo sguardo immenso della cura di Antoci Stefania, Ragusa (RG)
No ai pregiudizi di genere. Il diritto delle donne allo sport nella pandemia di Biacchi Alessandro, Pegognaga (MN)
L’impegno delle donne nelle ristrettezze del lockdown di Caleffi Emanuele, Luzzara (RE)
You can’t stop women di Carisi Linda, Reggio Emilia (RE)
Multitasking di Favaretto Marco, Monselice (PD)
Quotidianità di Godin Ketty, Grantola (VA)
Informazione, riuso, prevenzione di Guerra Alessandro, San Benedetto Po (MN)
Nonni. L’amore oltre ogni cosa di Manente Chiara, Fossalta di Piave (VE)
Aggrappata di Ortolani Gloria, Urbino (PU)
Resilienza multiforme di Pastore Giuseppe, Taurasi (AV)
Luce dei miei occhi di Piccioni Iris, Pisa (PI)
21 marzo 2020 di Sommi Cesare, Pegognaga (MN)


 

Oltre il tempo: lo sguardo immenso della cura di Antoci Stefania, Ragusa (RG)

No ai pregiudizi di genere. Il diritto delle donne allo sport nella pandemia di Biacchi Alessandro, Pegognaga (MN)

L’impegno delle donne nelle ristrettezze del lockdown di Caleffi Emanuele, Luzzara (RE)

 

You can’t stop women di Carisi Linda, Reggio Emilia (RE)

Multitasking di Favaretto Marco, Monselice (PD)

Quotidianità di Godin Ketty, Grantola (VA)

 

Informazione, riuso, prevenzione di Guerra Alessandro, San Benedetto Po (MN)

Nonni. L’amore oltre ogni cosa di Manente Chiara, Fossalta di Piave (VE)

Aggrappata di Ortolani Gloria, Urbino (PU)

 

Resilienza multiforme di Pastore Giuseppe, Taurasi (AV)

Luce dei miei occhi di Piccioni Iris, Pisa (PI)

21 marzo 2020 di Sommi Cesare, Pegognaga (MN)

 

 


 

Terzo posto

L’impegno delle donne nelle ristrettezze del lockdown di Emanuele Caleffi
Tre donne, al tavolo di cucina, cuore di tante case, impegnate in una quotidianità che vuole mantenersi quanto più possibile normale. Al centro, una delle ragazze è probabilmente intenta a seguire le lezioni a distanza. Almeno una generazione separa le due più giovani dalla terza e, tra le due figure ai lati opposti, si coglie uno scambio nei ruoli tradizionali: ad impastare è una ragazza, mentre la donna più grande è davanti ad un computer, che rimanda l’immagine di una donna anziana. La mano sfiora lo schermo, a mandare una carezza: una videochiamata nell’impossibilità di incontrarsi di persona? O solo il desiderio di rivedere ancora il volto di quella persona tanto amata, riguardando qualche foto? La fotografia è una vera narrazione. Bianco e nero ben eseguito, messa a fuoco dei soggetti efficace.
 

 
L’impegno delle donne nelle ristrettezze del lockdown, di Emanuele Caleffi, vince un treppiede portatile
 

 


 

Secondo posto

Oltre il tempo: lo sguardo immenso della cura di Stefania Antoci
una donna, il cui corpo porta le tracce di una malattia feroce, è su una sedia a rotelle in una corsia d’ospedale. Per le persone malate la pandemia significa il costante timore di peggiorare, direttamente o indirettamente, a causa del virus. Questa donna, nonostante tutto ciò, offre un sorriso che neppure la mascherina può nascondere: dai suoi occhi traspaiono serenità, forza, dolcezza. La fotografia è ben eseguita, bella la resa della profondità di campo, luci ben esposte.
 

 
Oltre il tempo: lo sguardo immenso della cura, di Stefania Antoci, vince un ring light portatile

 


 

Primo posto

Nonni. L’amore oltre ogni cosa di Chiara Manente
Una nonna raccoglie attorno a sé i nipoti. Lei, che in questa pandemia è tra le persone più a rischio, trova comunque la forza per vincere ogni paura e continuare a fare la sua parte nella famiglia, in questo caso badando alla generazione più giovane, nel lungo tempo trascorso a casa. Con in mano un atlante dell’arte in Europa, legge, forse racconta, magari intrecciando le nozioni del libro con i suoi ricordi, come spesso le nonne sanno fare. Le mascherine nascondono metà dei visi, ma l’attenzione e la rilassatezza dei bambini traspare in maniera evidente: si sentono al sicuro, grazie a questa figura, colonna della famiglia, che mette l’amore per loro al primo posto, sempre. La fotografia è un bel bianco e nero ben eseguito e bilanciato: pulita, spontanea.
 

 
Nonni. L’amore oltre ogni cosa, di Chiara Manente, vince un kit di illuminazione fotografica portatile

 
 
 
 
 

    Condividi la notizia su Facebook

You can follow any responses to this entry through the RSS feed. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

  • Centro Culturale
    Livia Bottardi Milani
    Piazza Vittorio Veneto, 14
    46020 PEGOGNAGA (Mn)

    tel. 0376.5546401
    tel. 0376.5546402
    tel. 0376.5546405
     
    E-mail:
    centro@centroculturalepegognaga.it
  • Orari di apertura
    Centro Culturale
    Lunedì 9.00 - 12.30
    Martedì 9.00 - 12.30 | 14.30 - 18.30
    Mercoledì 9.00 - 12.30 | 14.30 - 18.30
    Giovedì 9.00 - 12.30
    Venerdì 14.30 - 18.30
    Sabato 9.00 - 12.30
   
  • Sportello Informagiovani/OrientaLavoro
    Lunedì 9.30 - 12.30
    Martedì 15.00 - 18.00
    Mercoledì 9.30 - 12.30
    Sabato 9.30 - 12.30

  •  wi-fi-area
Museo
Civico Archeologico

Il museo è visitabile su richiesta, negli orari di apertura del Centro Culturale LBM