Centro Culturale Livia Bottardi Milani

Nonna, nonno, quando sono con te…

Nonna, nonno, quando sono con te…

Concorso fotografico

Nonna, nonno, quando sono con te…

Concorso di immagini e brevi testi sul rapporto tra nonni e nipoti, veri influencer delle reciproche vite: uno scatto e pochi caratteri che descrivano la quotidianità o un momento speciale all’interno del legame che unisce in maniera così speciale e diretta generazioni tra loro lontane.


 

In occasione della Festa dei Nonni 2020, l’Amministrazione comunale invita i nipoti e le nipoti ad inviare una fotografia che li ritragga con i nonni e corredata da un breve testo attinente (max 200 caratteri).

 

L’immagine deve rappresentare la relazione tra nonni e nipoti e il testo a corredo deve argomentarla. Può trattarsi, ad esempio, di una attività svolta insieme (leggere, fare la sfoglia, andare al parco…), qualcosa insegnato dai nonni o viceversa (aggiustare la bici, usare lo smartphone…).

 

Non dimentichiamo chi ha nonno o nonna lontani: possono essere utilizzati anche una foto di tempo fa o lo screenshot di una videochiamata… né il tempo, né lo spazio possono limitare questa magica unione!

 


 
Nonna, nonno, quando sono con te…
 

In questa foto siamo io, Lorenzo Ferrari e mia sorella Greta Ferrari con nostro nonno, Terenzio Bisi nell’orto a casa dei miei bis nonni. Il nostro nonno ci insegna tantissime cose, in questo caso come curare e fare l’orto assieme, dalla semina a innaffiare e al raccolto. Questa foto per noi è molto significativa perché dopo tanti mesi di malattia che ha colpito mio nonno con il corona virus anche quest’anno siamo riusciti a coltivare il nostro orto assieme e l’abbiamo ancora più aiutato perché certe cose lui non poteva farle ma ci ha dato indicazioni precise. E’ stato bellissimo così abbiamo imparato di più e più che altro poterlo fare assieme è stata una grande soddisfazione per tutti e come sempre ci siamo divertiti tantissimo!
Greta e Lorenzo Ferrari

 


 
Nonna, nonno, quando sono con te…
 

uesta è una foto a cui tengo tantissimo, di repertorio perché io ho due anni. È con i miei bis nonni Adele Negrelli e Renzo Ramelli che proprio quest’anno ci hanno lasciati entrambi a gennaio 2020 e ad aprile 2020. È un momento bellissimo, ero super felice e sgranare i fagioli da allora mi piace un sacco, mi rilasso e mi ricorda sempre di loro, mi porta indietro nel tempo… Mi sembrava una bella possibilità per ricordarli lo meritano tanto!!!
Lorenzo Ferrari

 


 
Nonna, nonno, quando sono con te…
 

I nonni sono quelli che hanno sempre la mancia pronta, sono quelli che in ogni situazione che accade ti raccontano un aneddoto sulla loro infanzia, sono quelli che molto spesso erroneamente chiamiamo vecchi, ma che in realtà sono la nostra identità, le nostre radici, i nostri valori oltre ad essere inesauribili pozzi di storia e cultura. Sono come dei maestri di vita, sono saggi, comprensivi nei nostri confronti e sempre pronti a proteggerci e aiutarci fin da piccoli offrendoci consigli essenziali per la vita illuminandoci con la loro esperienza.
Sono quelli che cerchi con lo sguardo all’uscita di scuola, perché sai che sono li ad aspettarti per portarti a prendere il gelato e passare del tempo con loro dimenticandoti delle tue preoccupazioni, sono quelli che ti portano al bar a farti conoscere i loro compagni di caffè e briscola, sono quelli che ti preparano sempre quello che vuoi a pranzo e che ti fanno sempre sentire al centro dell’attenzione e che ti coccolano come solo loro sanno fare.
Sono una parte di noi a cui NON POSSIAMO rinunciare e a cui dobbiamo stare accanto finché possibile, soprattutto in questo periodo di estrema difficoltà per tutti. È difficile pensare di non avere più i loro abbracci, i loro baci e le loro attenzioni ma vederli solo attraverso uno schermo o sentire semplicemente la loro voce per chiamata, ma dobbiamo comunque tenergli compagnia perché abbiamo ancora molte cose da imparare da loro.
Io personalmente credo che i nonni siano tra le persone più importanti e avendo perso il mio nonno materno quando ero molto piccolo so quanta mancanza provochi questa enorme lacuna e so che non c’è nulla che possa colmare questo vuoto ma so che lui per me ci sarà sempre e che mi proteggerà anche da lassù perché non si smette mai di essere nonni!
Andrea Aman Rawal

 


 
Nonna, nonno, quando sono con te…
 

I momenti speciali che ricordo spesso sono i pomeriggi della mia infanzia che ho trascorso al Bar da Mario con mio nonno Guerrino. Non ho avito la fortuna di crescere con le nonne, non le ho conosciute, ma l’amore diverso che mi ha trasmesso il nonno è stato fondamentale per la mia crescita. Non mi ha insegnato a cucire o a cucinare, ma a giocare a carte e a scacchi, non mi portava a fare shopping ma al Bar a mangiare il gelato e ad ascoltare le conversazioni con i suoi amici, ho imparato a capire e a parlare in dialetto. Ho un legame speciale con lui, lo aspetto tutte le domeniche a pranzo a casa mia, lui grande lettore di libri, amante della storia, mi ascolta mentre gli racconto delle lezioni al liceo e mi ripete sempre “… non puoi conoscere il presente se non hai studiato il passato …”. Non ne vuole sapere di tecnologia, il profumo della carta dà ben altre emozioni e io mi accorgo dal sorriso dei suoi occhi che quel poco tempo che gli dedico è il miglior regalo che possa fargli.
Chittoni Emma

 
 
 
 


 
 
 
 

Regolamento del Concorso

 

Le disposizioni sanitarie per la prevenzione del Covid 19 non permettono lo svolgersi del tradizionale appuntamento con la Festa dei Nonni di metà Novembre.
Per celebrare queste figure e il loro valore sociale, in occasione della Giornata dei Nonni 2020, l’Amministrazione Comunale promuove un concorso fotografico con testo.
L’Assessorato alla Cultura intende raccogliere e pubblicare immagini che raccontino la magica relazione che lega da sempre nonni e nipoti, che oggi potrebbe venire ben definita dicendo che i nonni sono i veri influencer dei propri nipoti e… viceversa.
 
Contenuto degli elaborati
Gli elaborati dovranno raccontare momenti di quotidianità tra nipoti e i nonni che sottolineino lo straordinario passaggio di antiche e nuove conoscenze che si trasmettono vicendevolmente.
Modalità di partecipazione
Per partecipare è necessario inviare, entro l’8 novembre 2020, tramite WhatsApp, al numero 338.6600830:
• 1 Fotografia
• 1 Breve testo (max 200 caratteri)
• Nome e Cognome di tutti i soggetti fotografati
• Autorizzazione alla pubblicazione sui social del Comune per tutti i protagonisti della fotografia
(vedi regolamento allegato – Pdf)
 
Chi può partecipare?
Possono partecipare i nipoti e le nipoti dalla scuola primaria alla scuola secondaria di secondo grado (fino ai 18 anni).
Almeno una delle persone protagoniste dell’immagine (nonna, nonno, nipote) deve essere residente a Pegognaga.
 
Valutazione e Premi
Gli elaborati saranno suddivisi nei 3 gruppi di iscrizione scolastica dei partecipanti – primaria, secondaria di primo e di secondo grado – e valutati da una Commissione composta da rappresentanti dell’Associazionismo locale e da operatrici del Centro culturale.
I 3 elaborati che si classificheranno al primo posto in ogni gruppo riceveranno 1 buono del valore di € 30,00 ciascuno da spendere presso le cartolibrerie di Pegognaga.

 


» Scarica il regolamento (pdf)

 
Concorso Nonna nonno quando sono con te
 
 
Concorso Nonna nonno quando sono con te

 
 
 

    Condividi la notizia su Facebook

You can follow any responses to this entry through the RSS feed. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

  • Centro Culturale
    Livia Bottardi Milani
    Piazza Vittorio Veneto, 14
    46020 PEGOGNAGA (Mn)

    tel. 0376.5546401
    tel. 0376.5546402
    tel. 0376.5546405
     
    E-mail:
    centro@centroculturalepegognaga.it
  • Orari di apertura
    Centro Culturale

    Il Centro è aperto su appuntamento chiamando il numero 0376.5546401

    Lunedì 9.00 - 12.30
    Martedì 9.00 - 12.30 | 14.30 - 18.30
    Mercoledì 9.00 - 12.30 | 14.30 - 18.30
    Giovedì 9.00 - 12.30 | 14.30 - 18.30
    Venerdì 14.30 - 18.30
    Sabato 9.00 - 12.30
   
  • Sportello Informagiovani/OrientaLavoro

    Lunedì 9.30 – 12.30
    Martedì 15.00 – 18.00
    Mercoledì 9.30 – 12.30
    Sabato 9.30 – 12.30

  •  wi-fi-area
Museo
Civico Archeologico

Il museo è visitabile su richiesta, negli orari di apertura del Centro Culturale LBM